Le fotocamere, che siano usate per lavoro, per hobby o per immortalare momenti speciali nel corso di un viaggio, non possono essere inserite in una borsa o in uno zaino non adatto. Il rischio è di rovinare irrimediabilmente questo prezioso strumento e i suoi altrettanto importanti accessori!

Quali caratteristiche dello zaino per fotocamera sono essenziali?

Gli zaini per fotocamere vengono creati appositamente per contenere questi delicati dispositivi, hanno più scomparti dove poter inserire accessori, come gli obiettivi, proteggendoli in caso di urti.

Per garantire la sicurezza della macchina fotografica lo zaino dovrà essere imbottito e le sue dimensioni non dovranno essere eccessive. Meglio un modello compatto, i cui scomparti interni dovranno adattarsi perfettamente al vostro modello di reflex, per evitare che la stessa possa “ballare”, subendo colpi.

In commercio sono disponibili anche zaini per fotocamere con apposito spazio per contenere un laptop, nel caso abbiate la necessità di editare subito le immagini. In questo caso gli zaini avranno dimensioni lievemente maggiori.

Il fondo dello zaino fotografico dovrà essere resistente, così come le cerniere, le spalline dovranno essere regolabili e imbottite: tutti gli elementi dovranno sopportare agevolmente il peso del materiale.

Dotatevi di un lucchetto se la vostra macchina fotografica professionale ha particolare valore, per evitare furti.

Importante è il materiale con cui è costruito lo zaino, che dovrà essere impermeabile. In caso contrario dotatevi di un coprizaino antipioggia. E’ possibile acquistare zaini per macchine fotografiche in pelle, zaini fotografici in nylon o tessuti tecnici.

Si può scegliere anche tra diversi modelli, a seconda del prezzo che si intende spendere, dei propri gusti e anche a seconda dell’utilizzo che se ne intende fare. Ci sono infatti zaini fotografici professionali, così come zaini fotografici da montagna, a tracolla o monospalla.

Per gli appassionati delle riprese e fotografie aeree ci sono gli zaini per drone. In questo caso, più che mai, lo zaino dev’essere strutturato con un’ampio vano per contenere il drone e altri scomparti per i vari accessori.

Come scegliere lo zaino fotografico giusto

L’elemento essenziale da considerare per una scelta adeguata dello zaino per macchina fotografica è il luogo dove si terrà lo shooting fotografico.

Stanco di leggere? Visualizza i Prodotti

Fotografia naturalistica

In questo caso il luogo dove verranno effettuati gli scatti dovrà essere raggiunto a piedi affrontando percorsi più o meno accidentati, lunghi ed impervi. La comodità dello zaino, perciò, diventa un elemento molto importante. Gli spallacci e lo schienale dovranno essere imbottiti e traspiranti, la presenza di cinghie ventrali e pettorali rappresentano un valore aggiunto, come anche la possibilità di inserire un serbatoio idrico.

La fotografia WildLife, inoltre, richiede l’utilizzo di teleobiettivi anche di grandi dimensioni, per riuscire a immortalare soggetti a grande distanza. La capienza dello zaino fotografico è perciò fondamentale.

Scattare fotografie all’aperto richiede spesso lunghi appostamenti e la necessità di stare fuori casa tutto il giorno, se non più di un giorno. Nello zaino ci deve essere spazio sufficiente per riporre anche del vestiario.

Fotografia urbana

La street photography porta a delle scelte diverse rispetto alla fotografia naturalistica. In questo caso i fattori da tenere in considerazione sono la sicurezza, la facilità di accedere al materiale fotografico e la possibilità di trasportare un laptop.

Gli zaini fotografici che possono assicurare il rispetto di tutte queste necessità sono quelli con accesso al vano principale tramite una tasca laterale, con zip verso il fianco. I borseggiatori, in assenza di una tasca frontale, saranno scoraggiati dal tentare un furto. La tasca laterale permette inoltre di accedere al materiale senza dover sfilare lo zaino dalle spalle.

Fotografia di viaggio

Quando si parte per le vacanze bisogna dotarsi di uno zaino capace di contenere materiale di vario tipo.

Ci dovrà essere spazio sufficiente per contenere oggetti personali utili durante lo spostamento, materiale tecnologico come un laptop e cavi di ricarica e un vano per la fotocamera! In commercio ci sono zaini con comparto per macchine fotografiche removibile, utile per creare spazio aggiuntivo quando non si deve trasportare la reflex.

Fotografia outdoor

Sport impegnativi come l’arrampicata, lo sci alpinismo, il kayak richiedono l’utilizzo di zaini resistenti. Le caratteristiche necessarie dello zaino fotografico sono il materiale impermeabile e la resistenza alle abrasioni. Per proteggere la macchina fotografica da piogge abbondanti, fango e polvere assicurati che lo zaino possieda un coprizaino impermeabile integrato.

Miglior zaino fotografico: quale comprare?

L’elemento fondamentale da cui partire per effettuare la scelta della miglior borsa fotografica a spalla è conoscere la tipologia di fotocamera e l’attrezzatura che andremo ad utilizzare. 

Elementi da cui non si può prescindere sono la capienza, la qualità dei materiali e la comodità.

Guida all’acquisto degli zaini per reflex

Valutate l’utilizzo che ne farete: siete in procinto di effettuare un reportage naturalistico? Volete invece cimentarvi con la street photography oppure lavorerete in un set fotografico di moda? Rispondere a queste domande vi aiuterà ad orientarvi verso la scelta corretta!

Qualità dei materiali: come anticipato la qualità è un elemento imprescindibile. Il materiale che lo zaino per reflex dovrà contenere ha un valore elevato, quindi proteggerlo da colpi accidentali, possibili furti, dal contatto con l’acqua è molto importante. Risparmiare qualche decina di euro in questo caso non ha senso.

Capienza e peso: Non sempre la grandezza dello zaino identifica una grande capienza! In ogni caso considerate che generalmente non trasporterete sempre tutto il materiale che possedete. Se siete dei fotografi professionisti, optate per borse reflex più grandi, se invece siete fotografi amatoriali, scegliete uno zaino fotografico medio-piccolo. Il vantaggio di uno zaino fotografico di media grandezza è il peso limitato che le vostre spalle dovranno sopportare!

Accesso rapido alla reflex: la borsa per fotocamera dev’essere pratica. Come si misura la praticità di uno zaino reflex? Dalla facilità con cui il fotografo riuscirà ad accedere ed estrarre la sua attrezzatura!

Sicurezza: Quando il fotografo di trova ad effettuare degli scatti in set fotografici sicuri, il problema non si pone. Quando però si trova a lavorare in luoghi affollati, nasce la necessità di proteggere il materiale e quindi caratteristiche come una chiusura sicura, l’apertura nella parte posteriore assumono grande importanza.

Visualizzazione di tutti i 4 risultati

Show sidebar